Torta di mele

25.03.2020

In questa ricetta vi parlo della torta di mele o meglio conosciuta nel suo paese d'origine, l'inghilterra, come apple pie; viene servita con il gelato o con la panna, per i più coraggiosi anche con il formaggio cheddar, ma io la preferisco semplice, senza nulla.

E' una torta che non va conservata in frigo e le mele rendono più lunga la sua conservazione. Qui sotto troverete la mia versione della torta, spero vi piaccia.

Dosi per una tortiera da 22 cm.

Conservare fuori dal frigo, in una campana, facendo attenzione che non entri aria o umidità, per un massimo di 4 giorni.

INGREDIENTI: 

granella di mandorle q.b.

mele q.b.

3 uova 

200 g zucchero semolato

70 g burro

16 g lievito per dolci

300 g farina 00

100 ml latte parzialmente scremato

aroma

PROCEDIMENTO: 

  • iniziate dividendo gli albumi dai tuori, montare i primi a neve con un pizzico di sale e, i secondi montateli con lo zucchero;
  • al composto con lo zucchero aggiungete aggiungete il burro sciolto e continuate a mescolare;
  • è il momento del latte, integratelo al composto sempre utilizzando le fruste;
  • per ultimo unite la farina e il lievito;
  • a questo punto posate le fruste e versate gli albumi montati a neve, mescolando dal basso verso l'alto;
  • adesso prendete la tortiera e posizionate le mele tagliate a spicchhi come più vi piace;
  • versate sopra il composto della torta e cospargete le mandorle tritate su tutta la superfice;
  • mettete la torta in forno per 40 minuti a 175°;
  • fate raffreddare, capovolgete la torta su un piatto in modo tale che le mele si vedono sulla superfice e lo strato croccante di mandorle come base;
  • la torta è pronta, potete gustarla!

Giulia Anzivino , la prima Sweet Blogger italiana.

VIDEO RICETTA

VUOI SAPERE DOVE ACQUISTARE GLI STRUMENTI UTILIZZATI?

LE NOSTRE CREAZIONI

VEDI ANCHE..

Tegolette

21.05.2020

Simili alle classiche merendine, le tegolette sono ottime come colazione o merenda e, sono soprattutto genuine. Non c'è niente di meglio che realizzare delle merendine home made senza conservanti o additivi come i classici prodotti da supermercato, per carità deliziosi, ma non rinuncio mai ad un ottima alternativa casalinga.

Vi ho già svelato la mia gustosa ricetta della cheesecake cotta, così ho deciso di dilettarmi anche con la ricetta della cheesecake fredda; attenzione però! Non ho usato la colla di pesce perchè molti di voi non la amano, anche se nel gusto del dolce (se dosata bene) non si sente per nulla.