Pasta frolla al cacao

29.09.2017

Il cioccolato ha origini antichissime, vi basta pensare che, tramite studi al riguardo, si pensa che abbia origini circa 6000 anni fa nel Rio delle Amazzoni, i primi ad utilizzarlo sono stati i Maya intorno al 1000 a.C.

A voi piace il cioccolato? a me tantissimo ed è per questo che vi propongo questa buonissima ricetta per i più golosi! E' stata bilaciata da me; morbida e croccante allo stesso tempo, pensata per realizzare delle crostate con i fiocchi! Non molto adatta alla creazione di biscotti, ma perfetta per crostate sia alla frutta che al ciccolato (per gli amatori!).  

Dosi per cira 500 g di pasta frolla.

Conservare cruda in freezer, opportunamente chiusa, per un massimo di 6 mesi; una volta cotta consumatela entro 1 settimana.

INGREDIENTI:

250 g burro 

250 g zucchero a velo 

450 g farina 00 

50 g cacao 

100 g uova intere 

PROCEDIMENTO:

NEL CASO IN CUI UTILIZZATE UNA PLANETARIA: 

  • iniziate montando zucchero e burro con delle fruste;
  • procedete mettendo a filo le uova mentre mescolate l'impasto;
  • concludete cambiando le fruste con la foglia e aggiungete la farina in 2/3 tempi;
  • lasciate riposare in frigo, chiusa con la carta forno, per almeno 12 ore prima d utilizzarla;
  • trascorse le ore necessarie riducete il panetto di pasta frolla in pezzettini e mescolate con le mani in modo tale che la pasta diventi nuovamente elastica;  
  • cuocete la vostra crostata in forno ventilato a 175° per 20 minuti.

NEL CASO IN CUI UTILIZZATE LE "MANI":

  • iniziate mescolando con delle fruste il burro ammorbidito con lo zucchero a velo;
  • procedete aggiungendo le uova a filo nell'impasto continuando a mescolare con le fruste;
  • a questo punto posate le fruste, prendete il lecca pentola e, aggiungete in 2/3 tempi la farina e il cacao;
  • trasferite la pasta frolla su un piano (aiutandovi con la farina per non far attaccare l'impasto) e lavoratela con le mani velocemente in modo tale da non farla riscaldare troppo;
  • ricopritela di carta forno e lasciatela riposare in frigo per 12 ore;
  • trascorse le ore necessarie riducete il panetto di pasta frolla in pezzettini e mescolate con le mani in modo tale che la pasta diventi nuovamente elastica;
  • stendetela e formate la vostra crostata;
  • cuocete in forno a 175° per 20 minuti;

Giulia Anzivino , la prima Sweet Blogger italiana. 

VIDEO RICETTA


VUOI SAPERE DOVE ACQUISTARE GLI STRUMENTI UTILIZZATI?

LE NOSTRE CREAZIONI

VEDI ANCHE..

 

Per questa quarta puntata dell'Angolo Sweet ho deciso di proporvi il buonissimo gelato al biscotto doppio gusto: panna e nutella. Se ti sei perso la diretta puoi riguardarla cliccando QUI.

Per questa terza puntata dell'Angolo Sweet ho deciso di proporvi il buonissimo gelato al biscotto doppio gusto: panna e nutella. Se ti sei perso la diretta puoi riguardarla cliccando QUI.

Per questa seconda puntata dell'Angolo Sweet ho deciso di proporvi il buonissimo gelato al biscotto doppio gusto: panna e nutella. Se ti sei perso la diretta puoi riguardarla cliccando QUI.