Gelato alla mandorla

31.07.2019

Per questa terza puntata dell'Angolo Sweet ho deciso di proporvi il buonissimo gelato al biscotto doppio gusto: panna e nutella. Se ti sei perso la diretta puoi riguardarla cliccando QUI.   

La mondorla ha origine nel 5000 a.C. nelle zone di Russia, Cina e Giappone; se ne decantavano le facoltà nutritive. In seguito fu portato in Sicilia grazie ai commerci fenici nel Mar Mediterraneo, infatti qui da noi è diventata una pianta tipica e vengono fatti molti prodotti caratteristici.

Ho deciso di proporvi questo tipo di gusto per il gelato perche amo le mandorle, spero vi piaccia!

Dosi per 2 boccette di gelato.

Conservare i gelati in frezeer per una durata di due settimane.

INGREDIENTI:

100 ml panna da montare

100 ml latte condensato

100 ml crema di mandorle

100 g mandorle intere sgusciate

100 g mandorle tritate

PROCEDIMENTO:

  • iniziate montando la panna;
  • aggiungete il latte condensato e continuate a mescoltare;
  • adesso la crema alle mandorle e amalgamatela al composto;
  • unite le mandorle intere all'impasto;
  • versate il gelato nella sac a poche e riempite i contenitori in vetro fino a metà;
  • versate le mandorle tritate e continuate a riempire il recipiente con il restante gelato;
  • finite col versare le altre amndorle tritate e chiudete il recipiente;
  • fate riposare i gelati in freezer per 4 ore;
  • i vostri gelati sono pronti ad essere gustati.

Giulia Anzivino , la prima Sweet Blogger italiana.

VIDEO RICETTA

LE NOSTRE CREAZIONI

VEDI ANCHE..

 

Tegolette

21.05.2020

Simili alle classiche merendine, le tegolette sono ottime come colazione o merenda e, sono soprattutto genuine. Non c'è niente di meglio che realizzare delle merendine home made senza conservanti o additivi come i classici prodotti da supermercato, per carità deliziosi, ma non rinuncio mai ad un ottima alternativa casalinga.

Vi ho già svelato la mia gustosa ricetta della cheesecake cotta, così ho deciso di dilettarmi anche con la ricetta della cheesecake fredda; attenzione però! Non ho usato la colla di pesce perchè molti di voi non la amano, anche se nel gusto del dolce (se dosata bene) non si sente per nulla.